La partita vista dai ragazzi – Lorenzo

NB: In questa rubrica abbiamo lasciato libero sfogo alle sensazioni e riflessioni dei ragazzi. Abbiamo voluto una loro espressione libera e incondizionata. I commenti che gli stessi fanno legati al risultato e ai goal, sono loro personali sensazioni e così vanno lette e pesate. 

Campionato Esordienti 2005 : Biagio – Loreto, commento di Lorenzo Lupinello (in foto).

“In questa partita abbiamo perso contro degli avversari che si sono impegnati più di noi. Nel primo tempo abbiamo sbagliato alcuni passaggi importanti in zone del campo pericolose e tante volte ci siamo trovati 3 contro 2 concedendogli qualche ripartenza. Ecco che in una di queste azioni gli avversari ripartono facendo un cross a scavalcare tutta la nostra difesa, palla sul secondo palo e gol. 0-1, ahimè per una mia distrazione.

Il loro secondo gol arriva da un lancio lungo dal centrocampo che arriva al loro esterno che segna mettendola all’angolino: 0-2. Nell’ultima azione del terzo tempo, ancora palla all’esterno che parte in dribbling e la mette ancora all’angolino basso in diagonale. 0-3. Finisce il primo tempo e il mister ci dà consigli e ci spiega gli errori commessi.

Il secondo tempo finisce 0-0, ma è stato molto aperto con occasioni per tutte e due le squadre. Il terzo tempo inizia con le squadre del primo tempo. Iniziamo bene: Gianni Saba tenta il tiro, sulla ribattuta arriva Lorenzo Lupinello che stoppa il pallone e calcia di sinistro e con un gran tiro (poco più avanti del centrocampo) la mette sotto l’incrocio dei pali. 1-3. Poco dopo cross dell’esterno avversario e colpo di testa per il loro 1-4. Su un calcio di punizione arriverà il loro quinto gol.

Insomma è stata una partita che avremmo potuto vincere se solo ci fossimo impegnati al massimo. Gli altri hanno messo più grinta in campo e questo ci insegna che dobbiamo migliorare ancora e soprattutto che dobbiamo imparare dai nostri errori ed essere più reattivi fin dall’inizio della partita.”

Lorenzo LUPINELLO

Please follow and like us:
0

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *