A.S.D. Biagio Nazzaro Chiaravalle vs F.C. Forsempronese 1949

Anteprima

Riepilogo

BIAGIO NAZZARO: Marziani, Sampaolesi, Domenichetti, Santoni, Medici, Cecchetti, Brega (76’ Carsetti), Rossini, Pieralisi, Cavaliere, Mengaroni (53’ Sulejmani). A disposizione: Recchi, Daidone, Gradara, Bugari, Parasecoli. All. Lombardi

FORSEMPRONESE: Piagnerelli, Di Vaio, Zandri, Bartoli, Gentili, Fontana, Belkaid, Orci (70 Pandolfi), Cecchini, Paradisi (87’ Marcolini), Pagliari L. (79’ Pagliari S. ). A disposizione: Amadori, Rosati, Bucchi, Radi. All. Fulgini

RETE: 34’ Belkaid rig.

ARBITRO: Gagliardini (sezione di Macerata)

Note: ammoniti Sampaolesi all’84’ e Piagnerelli al 90’. Calci d’angolo: 5-0. Spettatori 250 circa

CHIARAVALLE – Con uno dei paradossi del calcio, diciamo subito che la Biagio avrebbe meritato il pareggio, ma che parimenti la Forsempronese non ha rubato alcunché, portando a casa tre punti pesanti che la catapultano al ruolo di vice Montegiorgio. Ha deciso un rigore trasformato da Belkaid, frutto dell’ennesima ingenuità difensiva di stagione, dopo di che l’undici di Fulgini ha difesa con ordine il risultato, disponendosi in maniera tatticamente perfetta e concedendo nulla o quasi ai rossoblù.

Lombardi deve fare  a meno anche di Daidone; Recchi e Carsetti recuperano solo per essere inseriti in distinta, Cecchetti è confermato centrale difensivo, a centrocampo giocano Brega (esterno) e Mengaroni (interno). Al 5’ prima occasione per la Biagio: Mengaroni svetta su una palla ben calibrata di Domenichetti, Piagnerelli salva anche sulla successiva ribattuta di Pieralisi. È ancora Domenichetti, al 18’, a trovare l’imbucata per Pieralisi, anticipato al momento dell’impatto con la palla. Dopo un tiraccio di Bartoli al 32’, la Forsempronese passa al 34’: Cecchetti frana su Cecchini e l’intervento in ritardo del nostro centrale è punito da Gagliardini con la massima punizione. Dal dischetto Belkaid trasforma con precisione. Due minuti dopo è sempre il lungo centravanti biancazzurro a seminare scompiglio in area, bravo Marziani a salvare in uscita. La Biagio si rende pericolosa solo in chiusura di tempo quando, sugli sviluppi del secondo tiro dalla bandierina, una colossale mischia in area si conclude con la palla stampata sulla traversa e successivamente allontanata dalla retroguardia ospite.

Nella ripresa Lombardi gioca la carta Sulejmani, mentre Fulgini ordina ai suoi di serrare le distanze. I rossoblù mantengono possesso palla ma di conclusioni verso la porta di Piagnerelli nemmeno l’ombra. Né le cose cambiano con l’inserimento di Carsetti, con il quale si tenta il tutto per tutto. È anzi Marziani a rispondere bravamente a un colpo di testa di Cecchini al 33’.
Poco altro fino alla fine: registriamo così la seconda sconfitta interna consecutiva sulla quale ci sarà da riflettere. Attendiamo una pronta reazione ancora una volta da Tolentino, dove mercoledì cercheremo di centrare la qualificazione per le semifinali di Coppa.

Le dichiarazioni dei due mister a fine gara: un raggiante Fulgini così commenta la vittoria: “Non ho una squadra di fenomeni, né di elementi che possono decidere le partite con una semplice giocata. Però siamo un gruppo unito, che sa sopperire con la tenacia ai limiti tecnici. Volevamo reagire dopo la sconfitta interna di domenica scorsi e ci siamo riusciti. La Biagio avrebbe meritato qualcosa di più, ma siamo stati bravi a noi a non concedergli alcunché. Siamo secondi? Meglio così, ma certo non è la mia la squadra che deve lottare per un posto al sole, se pensiamo che siamo stati proprio gli ultimi invitati all’Eccellenza, dal momento che eravamo pronti per disputare il campionato di Promozione”.

Sull’altra sponda, Lombardi si presenta scuro in volto: “Purtroppo più di così non si può fare, sarebbe ingeneroso chiedere di più a questi ragazzi, che con tanti problemi di organico si impegnano strenuamente ogni domenica. Oggi non abbiamo disputato una gara brillante, ma avremmo meritato di più. Ha deciso un episodio, anche se il rigore dalla panchina mi è parso che ci fosse. Poi, purtroppo, non siamo riusciti a pungere, pur avendo avuto un paio di occasioni. Cercheremo di rifarci già da mercoledì a Tolentino e soprattutto di recuperare la piena efficienza fisica di alcuni elementi fondamentali per questa squadra”.

Dettagli

Data Ora Competizione Stagione
15 ottobre 2017 15:30 Campionato Eccellenza Marche 2017 / 2018

Ground

Comunale di Chiaravalle
Via Sant\'Andrea, 65, 60033 Chiaravalle AN, Italy

Risultati

Club1st Half2nd HalfGoalsEsito
Biagio Nazzaro000Loss
Forsempronese101Win

Biagio Nazzaro

# Giocatore Posizione Goals Assists Yellow Cards Red Cards
12Recchi AlessioGoalkeeper0000
2Sampaolesi MassimilianoDefender0010
3Domenichetti MicheleDefender0000
6Cecchetti EdoardoMidfielder0000
5Medici AndreaDefender0000
8Rossini LeonardoMidfielder0000
13Carsetti Denny 7Forward0000
4Santoni EliaMidfielder0000
10Cavaliere SimoneForward0000
1Marziani EnricoGoalkeeper0000
16Gradara TommasoDefender0000
7Brega Nicolò 13Defender0000
11Mengaroni Michael 15Midfielder0000
17Bugari FilippoMidfielder0000
15Sulejmani Nuredin 11Midfielder0000
9Pieralisi TommasoForward0000
14Daidone AlessandroMidfielder0000

Mister: Lombardi Massimo
Allenatore in seconda: Ripanti Lorenzo
Preparatore dei Portieri: Cipparrone Carlo
Preparatore Atletico: Nocelli Lorenzo
Fisioterapista: Tani Michele

Please follow and like us:
0